I sondaggi politici del 5 novembre

I sondaggi politici del 5 novembre

05 Novembre 2018 21.38
Like me!

Flebili segnali di cali dei consensi per la maggioranza di governo giallo-verde: nell'ultimo sondaggio politico svolto da Swg per il TgLa7 e presentato da Enrico Mentana il 5 novembre, Lega e Cinque Stelle assieme perdono un punto percentuale rispetto alla rilevazione della settimana precedente, mentre crescono i maggiori partiti d'opposizione, ma anche Fratelli d'Italia e il partito del "non so/non risponde", che rimane saldamente il primo gruppo d'opinione.

I VOTI DEI SINGOLI PARTITI: LA LEGA ANCORA AVANTI

Nel dettaglio, la Lega è sostanzialmente stabile (-0,2%) confermandosi primo partito nelle intenzioni di voto con il 30,4%. Perde invece lo 0,8% il Movimento Cinque Stelle di Luigi Di Maio, scivolando al 28,2%. Il Movimento paga, evidentemente, la disaffezione della base storica delusa su dossier come la Tap e l'Ilva, su cui ha dovuto fare marcia indietro rispetto ai proclami elettorali, ma anche le difficoltà sul fronte del reddito di cittadinanza. Respira invece il Pd, che risale al 17,5% dal 17% della settimana precedente, Forza Italia che guadagna lo 0,4% all'8,3% mentre Fratelli d'Italia, i cui voti potrebbero essere fondamentali per il decreto sicurezza, "vede" quota 4%, fermandosi al 3,9%. Liberi e Uguali e +Europa ancora in calo e oggi al 2,6%, Potere al Popolo 2,3%, chi indica un altro partito è invece il 4%. Ma la percentuale di chi non si esprime e che non è conteggiato nel computo dei singoli partiti, quindi potenziali astenuti o non votanti, balza di 2,7 punti percentuali al 37,9%. Segno, quest'ultimo, che il quadro è molto fluido in vista delle elezioni europee di fine maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *