UniCredit a supporto del Terzo settore: premiati 20 progetti sociali

Redazione
22/11/2023

Si è conclusa la prima edizione di "Dono di Squadra", la campagna di solidarietà e sensibilizzazione organizzata dal Gruppo. Raccolti complessivamente 200 mila euro.

UniCredit a supporto del Terzo settore: premiati 20 progetti sociali

UniCredit supporta 20 associazioni italiane del Terzo settore grazie alla prima edizione della campagna di solidarietà e sensibilizzazione organizzata dal Gruppo e denominata Dono di Squadra. Le donazioni complessive raccolte dalla banca ammontano a 200 mila euro, risultato raggiunto grazie a più di 500 sostenitori operanti sulla piattaforma ilMioDono che hanno permesso di raccogliere oltre 80 mila euro. UniCredit ha invece messo a disposizione fino a 120 mila euro del fondo Carta E, destinato a sostenere iniziative di solidarietà sul territorio alimentato con una percentuale di ogni spesa effettuata dai clienti che utilizzano, senza alcun costo aggiuntivo, le carte di credito a contribuzione della banca. Grazie al sito www.ilmiodono.it, la piattaforma web di UniCredit il cui fine è quello di mettere in relazione le organizzazioni non profit aderenti con una vasta platea di sostenitori, la banca ha donato dal 2010 complessivamente oltre 4,2 milioni di euro grazie alle differenti iniziative messe a disposizione negli anni.

Prima classificata un’associazione di Termoli a cui saranno donati 9 mila euro

Primo classificato nell’ambito della campagna Dono di Squadra è risultato il Centro di solidarietà di Termoli, che opera dal 2004 per educare mediante gesti concreti di carità. Le attività principali sono il sostegno a famiglie indigenti mediante la fornitura gratuita e a domicilio di alimenti, la gestione di un magazzino satellite del Banco alimentare dell’Abruzzo per le attività di rifornimento mensile dei prodotti, a servizio degli enti di beneficenza della diocesi di Termoli-Larino associati al Banco, e il coordinamento per il basso Molise della Giornata nazionale della colletta alimentare, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare. L’organizzazione beneficerà di 9 mila euro di donazione UniCredit.

Al secondo posto un ente di Milano, che beneficerà di 5 mila euro

Seconda classificata è la milanese AISA, associazione italiana per la lotta alle sindromi atassiche che opera su tutto il territorio nazionale per incoraggiare e promuovere la ricerca scientifica – genetico molecolare e biochimica – sulle atassie, malattie neurologiche progressive e gravemente invalidanti, di origine genetica e che si manifestano inizialmente attraverso la perdita di coordinazione motoria. A questi sintomi spesso si aggiungono problemi di natura cardiaca e diabete. L’organizzazione beneficerà di 5 mila euro di donazione UniCredit.

Terza un’associazione di Sona (Verona), a cui andranno 9 mila euro

Terza classificata è invece l’associazione Servizio operativo sanitario organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS) di Sona (Vr), che opera nel settore dei servizi sociosanitari extra ospedalieri, in particolare nell’ambito dell’emergenza territoriale e dei trasporti secondari. L’associazione svolge servizio nel territorio dell’ULSS 22 di Bussolengo (Vr) e dal 2004 è attivo all’interno dell’associazione un nucleo di Protezione civile riconosciuto dal dipartimento di Protezione civile nazionale. All’associazione andranno 9 mila euro donati da UniCredit.