Uomo ucciso da un treno a Ceregallo in provincia di Milano

Redazione
10/12/2023

È stato travolto all'alba di domenica 10 dicembre in una frazione non distante dalla stazione di San Zenone al Lambro. Al momento del recupero del corpo non è stata possibile l'identificazione.

Uomo ucciso da un treno a Ceregallo in provincia di Milano

Una persona adulta, presumibilmente un uomo, è stato travolto e ucciso da un treno all’alba di domenica 10 dicembre nella frazione di Ceregallo di San Zenone al Lambro, in provincia di Milano. Il cadavere è stato recuperato dai Vigili del fuoco di Milano ma non è stata possibile la sua identificazione.

A investire l’uomo un Intercity Notte nella frazione di Ceregallo

L’incidente è accaduto poco dopo le 6.30 in un tratto della linea ferroviaria nazionale, in direzione di Milano, e a investire l’uomo dovrebbe essere stato un treno Intercity Notte, l’Icn 758 partito da Lecce (18.31) e il cui arrivo era previsto a Milano Centrale (7.05), e che è fermo dalle ore 6.25 in un tratto che passa nella frazione di Ceregallo, non distante dalla stazione di San Zenone. La dinamica dell’accaduto è ancora in corso di ricostruzione da parte della Polfer di Milano. Il 118, intervenuto sul posto, non ha potuto far altro che constatare la morte dell’investito. I treni Intercity e Regionali, precisa Rfi, possono registrare un maggior tempo di percorrenza fino a 15 minuti.