Uragano Harvey, evacuazione immediata a Columbia Lakes

Redazione
29/08/2017

L'uragano Harvey, declassato a tempesta tropicale, ha provocato finora almeno 14 morti e continua a far paura negli Stati Uniti....

Uragano Harvey, evacuazione immediata a Columbia Lakes

L'uragano Harvey, declassato a tempesta tropicale, ha provocato finora almeno 14 morti e continua a far paura negli Stati Uniti. Un ordine di evacuazione immediata è stato emesso nella Contea di Brazoria, a Sud di Houston, per la rottura di una diga a Columbia Lakes (leggi anche: Houston, le foto prima e dopo Harvey).

[mupvideo idp=”5556332729001″ vid=””]

Nelle prossime ore ci si aspetta che il territorio della Contea venga colpito da inondazioni ancora più gravi rispetto a quelle registrate finora.

Le autorità hanno chiesto inoltre di limitare l'uso del telefono alle sole chiamate d'emergenza, per non intasare il traffico.

C'è preoccupazione anche a Houston, per due dighe a Ovest della città, la Addicks e la Barker, dove l'acqua ha cominciato a tracimare. I timori non sono legati tanto al crollo delle due infrastrutture, quanto all'ulteriore volume d'acqua che si abbatterà sull'area, ingrossando il fiume Buffalo Bayou e alimentando le inondazioni.

PIOGGIA RECORD A MARY'S CREEK. Harvey intanto ha segnato un nuovo record per quanto riguarda il livello di precipitazioni portate da una tempesta tropicale. A Mary's Creek, nel Sud-Est del Texas, sono caduti 125,27 centimetri di pioggia, stando al servizio meteorologico nazionale.

«Un disastro di dimensioni epiche, ma abbiamo lavorato insieme come una squadra», ha detto il presidente Trump in visita a Corpus Christi, località del Texas fra le più colpite dall'uragano. Mentre Brook Long, capo della Protezione civile americana, ha sottolineato le differenze con l'uragano Katrina del 2005. Il George Brown Center di Houston, centro congressi dove sono stati accolti gli sfollati, «non è il Superdome», ha detto infatti Long, riferendosi allo stadio di New Orleans dove si rifugiarono gli alluvionati, teatro di furti e stupri. La perturbazione non è ancora finita e si sta dirigendo proprio verso la Louisiana.