Usa, dopo la polemica Akin minacciato di stupro

Redazione
24/08/2012

Per Todd Akin le scuse non sono bastate. Aver definito lo stupro «legittimo» gli è costato caro. Anzi carissimo. Dopo...

Usa, dopo la polemica Akin minacciato di stupro

Per Todd Akin le scuse non sono bastate. Aver definito lo stupro «legittimo» gli è costato caro. Anzi carissimo.
Dopo essere stato condannato dal popolo Usa, reietto dai vecchi colleghi, scaricato da Mitt Romney, in corsa alla Casa Bianca, il parlamentare repubblicano candidato a un seggio senatoriale del Missouri è anche oggetto di minacce di stupro.
«MINACCE DI STUPRO E DI MORTE». Sono in pericolo di vita lui e la sua famiglia. A renderlo noto un portavoce dello stesso parlamentare, secondo cui «nell’ultimo paio di giorni ci sono state minacce di stupro al parlamentare, alla sua famiglia e al suo staff, e affermazioni secondo cui qualcuno dovrebbe morire».
Il portavoce ha anche fatto sapere che la polizia del Congresso e l’Fbi hanno avviato un’indagine.