Usa, in Pennsylvania vince il candidato democratico

Redazione
15/03/2018

Il Nyt ha dichiarato la vittoria sul filo di lana del candidato dem Conor Lamb su quello repubblicano Rick Saccone...

Usa, in Pennsylvania vince il candidato democratico

Il Nyt ha dichiarato la vittoria sul filo di lana del candidato dem Conor Lamb su quello repubblicano Rick Saccone nella elezione suppletiva del 18esimo distretto a Pittsburgh, Pennsylvania, per un seggio alla Camera. Il giovane ex-marine ha battuto il rivale con un margine ristrettissimo, appena 627 voti. Per il Gop e Trump si tratta di un segnale allarmante, nel 2016 il tycoon che aveva conquistato questo feudo del Gran Old Party con circa il 20% di scarto.

NEL 2016 SUCCESSO SCHIACCIANTE DI TRUMP. Nelle presidenziali Trump si era aggiudicato la vittoria della Pennsylvania vincendo a mani basse in questo distretto elettorale nel cuore della Rust Belt, la cosiddetta 'cintura arrugginita' del declino industriale tra i Grandi laghi e il Midwest. Il tycoon si era speso in prima persona per Saccone con un infervorato comizio di oltre un'ora alla vigilia del voto, giocandosi anche la carta dei dazi su acciaio e alluminio in quest'area siderurgica. Non solo. Il partito ha speso oltre 10 milioni di dollari pes spingere la campagna di Saccone. Ma tutto questo non è bastato.

UN DEM CRITICO CON I VERTICI DEL PARTITO. Saccone, 60 anni, deputato locale, non ha ancora concesso la vittoria e i repubblicani vogliono chiedere il riconteggio. Lamb, 33 anni, avvocato, ex procuratore federale con un passato nei Marine, ha fatto una campagna elettorale moderata, cavalcando alcuni temi tipicamente dem (diritti dei lavoratori, sanità, equità economica) ma ha preso le distanza dalla leader alla Camera Nancy Pelosi, ha assunto una posizione più conservatrice sulla questione calda delle armi e ha corteggiato gli elettori di Trump.

[mupvideo idp=”5748227241001″ vid=””]