Utile netto di 6 miliardi per Apple

Redazione
18/01/2011

Un utile netto di 6 miliardi di dollari, o 6,43 dollari per azione, e ricavi per 26,74 miliardi di dollari....

Utile netto di 6 miliardi per Apple

Un utile netto di 6 miliardi di dollari, o 6,43 dollari per azione, e ricavi per 26,74 miliardi di dollari. Si chiude così il primo trimestre dell’anno fiscale della Apple, che si è chiuso il 25 dicembre scorso. Lo ha comunicato l’azienda di Cupertino, dopo aver annunciato lo stop forzato di Steve Jobs che ha lasciato il posto di comando a Tim Cook, il numero due della Mela. I risultati sono al di là delle attese degli analisti.
L’azienda di Cupertino ha venduto 7,3 milioni di iPad nel primo trimestre dell’anno fiscale. Gli iPhone venduti sono stati 16,24 milioni, l’86% in più rispetto all’anno precedente, contro i 4,13 milioni di Mac venduti, il 23% in più rispetto all’anno precedente. In calo le vendite di iPod, scese del 7% a 19,45 milioni di unità. Il colosso vola in Borsa e sale del 3,3% a 352 dollari per azione dopo i risultati trimestrali. Cupertino recupera così le perdite accumulate nel corso della giornata dopo l’annuncio del congedo per malattia di Steve Jobs.
Proprio Jobs in una nota ha commentato: «Abbiamo avuto un trimestre natalizio fenomenale con vendite record per i Mac, gli iPhone e gli iPad. Stiamo andando a tutta velocità e abbiamo alcune cose eccitanti in programma per quest’anno, incluso l’iPhone 4 con Verizon che i clienti non vedono l’ora di avere tra le mani».