Valentina Vignali derubata a Milano: «Mi hanno preso il portafoglio con dentro la foto di mio nonno»

Redazione
13/11/2023

La cestista ha raccontato tutto sui social: «Dei soldi e dei documenti non mi importa, ma c'erano altre piccole cose di cui non si può stimare il valore».

Valentina Vignali derubata a Milano: «Mi hanno preso il portafoglio con dentro la foto di mio nonno»

Un altro vip finisce nelle grinfie della criminalità a Milano. Dopo quanto denunciato da Flavio Briatore a inizio novembre, anche Valentina Vignali è stata derubata in centro. La cestista e modella ha raccontato sui social l’accaduto, spiegando quanto successo mentre era in metro. Alla 32enne è stato sottratto il portafoglio con dentro soldi, carte di credito, documenti e la foto del defunto nonno, a cui era molto legata.

LEGGI ANCHEElenoire Casalegno: «Sono stata assalita da uno sconosciuto in centro a Milano»

Il racconto: «Mi ha spinta ed è uscito»

Vignali su Instagram ha raccontato: «Ero al telefono. Un tipo mi ha spinto e poi è uscito. Ho pensato subito che mi avesse rubato il portafoglio, era palese. Bro, tieniti il portafoglio di Vuitton e gli 8 euro in moneta che c’erano, ma fammi riavere la patente. Se qualcuno la trova in zona metro Loreto mi scriva, tanto chi l’ha presa la butterà da qualche parte. Non me ne frega niente dei soldi, del valore del portafoglio, né di tutte le carte di credito e in realtà neanche della patente».

E ancora: «Il documento più importante per me è il passaporto perché senza non viaggio. Ma dentro c’erano una foto di mio nonno che non c’è più, un bracciale di perline col nome di una mia amica di quando andavo a scuola che avevamo fatto al mare, il mio vecchio piercing e altre piccole cose di cui non si può stimare il valore».

L’aggiornamento di Vignali: «Coi documenti ho risolto»

Su Instagram la cestista ne ha parlato anche nel pomeriggio del 13 novembre, a 24 ore dall’accaduto: «Forse ho risolto la cosa della patente e mi dovrebbe arrivare settimana prossima, speriamo. E dovrei aver risolto anche la cosa delle carte. Se vi succede una cosa del genere, mandate copia della denuncia alla vostra banca ed è quello che vi fa sbloccare l’invio delle carte che vi mancano».