Valfabbrica, operaio morto sul lavoro durante degli scavi

La vittima è un cittadino italiano di 50 anni che è stato travolto dalla terra mentre era intento a sistemare alcune tubature nel comune in provincia di Perugia. A provocare l'incidente sarebbe stato il cedimento del terreno sul quale si stavano svolgendo i lavori.

Valfabbrica, operaio morto sul lavoro durante degli scavi

A Valfabbrica, comune in provincia di Perugia, un operaio italiano di 50 anni è morto mentre stava lavorando alla sistemazione delle tubature fognarie. L’incidente, a quanto si apprende dalle forze dell’ordine intervenute sul posto, sarebbe stato causato dal cedimento del terreno, con la terra che ha travolto il lavoratore mentre era all’interno dello scavo. Sui motivi del cedimento indagano i carabinieri. L’operaio, che era dipendere dell’azienda edile che aveva ottenuto in appalto l’intervento, è stato prontamente soccorso e trasportato ancora vivo in ospedale, ma purtroppo per lui non c’è stato niente da fare. È deceduto poco dopo nel nosocomio.