Come sono andate le vendite di auto in Europa ad aprile 2019

Come sono andate le vendite di auto in Europa ad aprile 2019

Le nuove immatricolazioni sono scese dello 0,5% rispetto al 2018 mettendo a segno l'ottavo calo mensile consecutivo. Languono i mercati in Germania e Regno Unito. Male anche Fca che scende del 3%.

17 Maggio 2019 06.08

Like me!

Ancora segno negativo per il mercato delle auto in Europa. Ad aprile le immatricolazioni nei 28 Paesi dell'Unione Europea più Efta (Svizzera, Norvegia e Islanda) sono state 1.344.863, lo 0,5% in meno rispetto allo stesso mese dello scorso anno. I dati sono dell'Acea, l'associazione dei costruttori europei. Nei primi quattro mesi dell'anno, le immatricolazioni sono calate del 2,5% a quota 5.491.050. Quello di aprile è stato l'ottavo calo mensile consecutivo.

MERCATO IN CALO IN GERMANIA E REGNO UNITO

Tra i maggiori mercati europei, il risultato migliore lo realizza la Spagna, dove ad aprile le immatricolazioni hanno fatto registrare un aumento del 2,6% grazie alla spinta delle vendite alle aziende e alle società a noleggio. In Italia l'incremento è stato dell'1,5%, mentre il mercato francese è stabile: cresce dello 0,4% ad aprile e cala dello 0,4% nei primi quattro mesi. Lievemente negativo è il mercato tedesco, con cali dell'1,1% in aprile e dello 0,2% nel periodo gennaio-aprile. Fanalino di coda il Regno Unito, che contiene le perdite al 4,1% ad aprile e al 2,7% nel primo quadrimestre.

ALTRO CALO PER LE VENDITE DI FCA

Il Gruppo Fca ha immatricolato ad aprile 88.755 auto nell'Europa dei 28 più i Paesi dell'Efta (Svizzera, Islanda e Norvegia), il 3% in meno rispetto allo stesso mese del 2018. La quota scende dal 6,8% al 6,6%. Nei primi quattro mesi dell'anno il calo è stato dell'8,8%, con le vendite che si sono fermate a 348.672 vetture. In calo anche la quota, passata dal 6,8% al 6,3%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *