A Verona il divorzio breve è già realtà: coppia sposata si lascia «istantaneamente»

Alberto Muraro
26/10/2023

Il provvedimento introdotto dalla riforma Cartabia permette ai tribunali di trattare le richieste delle singole parti in un solo contesto velocizzando i tempi e riducendo i costi.

A Verona il divorzio breve è già realtà: coppia sposata si lascia «istantaneamente»

Separazione e divorzio nello stesso giorno. È successo a Verona a una coppia di sposi che è riuscita a chiudere definitivamente il proprio matrimonio a livello legale nel giro di una manciata di ore.

Il divorzio breve è realtà a Verona

La coppia protagonista di questa vicenda ha così potuto approfittare dell’opportunità concessa loro dalla riforma Cartabia. Una sentenza apripista pronunciata il 20 giugno 2023 dal tribunale di Verona ha infatti trasformato in realtà uno dei punti più importante del nuovo diritto di famiglia facendo decadere l’obbligo di attesa di almeno sei mesi prima di presentare la richiesta di divorzio. Le richieste delle singole parti verranno gestite nello stesso contesto, di fatto accorciando (e di molto) i tempi previsti in precedenza. La procedura lampo garantirà, di conseguenza, anche degli importanti risparmi a livello economico: con questa novità non sarà infatti più necessario pagare due volte l’avvocato, né il contributo unificato, vale la dire la tassa da versare ogni volta che si apre una nuova causa.

Una misura (anche) a protezione dei figli

La nuova norma comporta anche altri benefici da non sottovalutare. Oltre a rendere in generale la vita più semplice a chi si lascia, risparmia ai figli della ex coppia il dolore di un doppio confronto. Si riduce evidentemente anche tutta la burocrazia legata al processo, permettendo di limitare al minimo il ricorso a documenti e scartoffie. Ad ogni modo, bisognerà pur sempre aspettare i termini legali tra la pronuncia di separazione e quella di divorzio: sono sei mesi nel caso di una separazione consensuale e 12 nel caso di divorzio giudiziale.