Verona, l’evento per il libro del generale Vannacci è stato annullato «per motivi di sicurezza»

Redazione
05/01/2024

La presentazione è stata organizzata dai due ex leghisti Stefano Valdegamberi e Vito Comencini. Ma i proprietari dell'hotel San Marco, luogo scelto per il convegno, hanno detto no per il timore di contestazioni. Esultano diversi movimenti: «Nessuno vuole ospitarlo».

Verona, l’evento per il libro del generale Vannacci è stato annullato «per motivi di sicurezza»

Il libro Il mondo al contrario, scritto dal generale Roberto Vannacci, non sarà presentato a Verona. L’11 gennaio 2024 si sarebbe dovuto tenere all’hotel San Marco, in pieno centro, un evento dedicato proprio al volume. Ma il titolare dell’albergo ha deciso di annullare dopo le proteste di diversi movimenti cittadini e a causa del rischio di manifestazioni e contestazioni. I proprietari della struttura hanno annunciato: «Per motivi di sicurezza non ospiteremo il convegno». A organizzare l’incontro erano stati due consiglieri regionali, gli ex leghisti Stefano Valdegamberi e Vito Comencini. Il primo è salito agli onori della cronaca recentemente per aver parlato della «felpa con simboli satanici» indossata da Elena Cecchettin. Lei, sorella di Giulia, vittima di femminicidio, lo ha poi querelato.

Verona, l'evento per il libro del generale Vannacci è stato annullato «per motivi di sicurezza»
Roberto Vannacci (Imagoeconomica).

Esultano i movimenti: «Nessuno vuole ospitarlo a Verona»

Diversi movimenti hanno esultato per l’evento annullato. Contro il libro del generale Vannacci si sono schierati Circolo Pink Lgbt Verona, Infospazio 161, Rifondazione Comunista, Laboratorio autogestito Paratodos, Osservatorio migranti Verona, Sat Pink e Potere al Popolo. In una nota hanno dichiarato: «L’hotel San Marco, dopo le nostre pressioni e la comunicazione di un presidio, ci annuncia che la presentazione del libro del generale Vannacci è stata annullata. Il presidio verrà spostato quando sapremo la nuova location. Pare che nessuno voglia ospitare a Verona il generale Vannacci e il suo libro. Chissà se Valdegamberi ha una cantina da mettere a disposizione».

Valdegamberi: «Evento annullato per la seconda volta»

Come riporta Repubblica, Valdegamberi ha poi spiegato che non si tratta della prima ma della «seconda volta che cambiamo location per questa presentazione». L’ex leghista ha affermato: «Avevamo provato con il teatro Stimate ma si sono spaventati. Poi ci abbiamo provato con l’hotel San Marco ma anche loro hanno deciso di rinunciare. Allora io dico che questa non è libertà di espressione. Vito Comencini sta tornando dall’estero, proveremo insieme a sistemare questa cosa. Troveremo una terza soluzione, mal che vada ci riuniremo nel capannone di un imprenditore che non si spaventa di fronte alle minacce».