Il golpe in Cile di Pinochet dell’11 settembre 1973

Il golpe in Cile di Pinochet dell’11 settembre 1973

Il colpo di stato dei militari rovesciò il regime democratico cileno: il presidente socialista Allende morì suicida nel Palacio della Moneda.

11 Settembre 2019
Like me!

A 3 anni di distanza dalla sua elezione a presidente del Cile, l’11 settembre del 1973 il socialista Salvador Allende morì nel colpo di stato che mise fine alla democrazia nel paese sud-americano. Con il golpe militare, infatti, iniziò il cupo periodo della dittatura di Augusto Pinochet: asserragliato nel Palacio della Moneda di Santiago del Cile, Allende morì suicida mentre i militari guidati da Pinochet prendevano il controllo della capitale e del resto del Paese. (Video Rai Storia)

© RIPRODUZIONE RISERVATA