Salvini sui presunti fondi russi: «Se cercati rubli a casa mia o nelle casse della Lega, non li trovate»

Salvini sui presunti fondi russi: «Se cercati rubli a casa mia o nelle casse della Lega, non li trovate»

Il leader del Carroccio si è difeso dicendo che tra il suo partito e quello di Vladimir Putin ci sia solo vicinanza politica, ma nessun legame economico.

12 Luglio 2019
Like me!

Nella serata di giovedì 11 luglio 2019, dopo che è in giornata è trapelata la notizia che la procura di Milano ha aperto una indagine sui presunti fondi illeciti russi alla Lega, Matteo Salvini ha fatto una delle sue dirette Facebook in cui ha ripetuto di non avere chiesto né ricevuto nemmeno un rublo. «Ho pieno rispetto per la magistratura, però, se cercati rubli a casa mia o nelle casse della Lega, non li trovate», ha detto il leader del Carroccio. E poi ha continuato, scherzando: «Vedete? C’è un vaso di fiori dietro di me. Un milioncino di rubli è la. L’altro milioncino è sotto quel cespuglio». (Video Facebook Matteo Salvini via LaPresse)

© RIPRODUZIONE RISERVATA